Attacco hacker all’Agenzia delle Entrate: “Chiesti chiarimenti a SOGEI SPA”

57

Un attacco hacker avrebbe interessato nelle ultime ore l’Agenzia delle Entrate. Gli esperti informatici e dai tecnici della Polizia Postale, stanno effettuando le verifiche e i rilievi del caso, che sono tuttora in corso. A quanto pare sarebbero stati sottratti 78 gigabyte di dati con un ultimatum di cinque giorni per il riscatto. A comunicare il furto nel dark web è stato Lockbit, che ha chiesto il pagamento del riscatto per la restituzione di documenti, scansioni, rapporti finanziari e contratti.

Non ha tardato ad arrivare la replica in comunicato stampa della stessa Agenzia delle Entrate: “In riferimento alla notizia apparsa sui social e ripresa da alcuni organi di stampa circa il presunto furto di dati dal sistema informativo della fiscalità, l’Agenzia delle Entrate precisa di aver immediatamente chiesto un riscontro e dei chiarimenti a SOGEI SPA, società pubblica interamente partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che gestisce le infrastrutture tecnologiche dell’amministrazione finanziaria e che sta effettuando tutte le necessarie verifiche”.