Aversa. Giovane colpito all’addome con arma da taglio, finisce in ospedale

49

“La Polizia di Stato di Caserta, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli-Nord, nel pomeriggio di martedì 1° marzo u.s., ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un ventiduenne gravemente indiziato per il reato di tentato omicidio per futili motivi.
Il Provvedimento è stato eseguito da personale del Commissariato di P.S. di Aversa, a seguito di una violenta aggressione- scaturita per motivi di viabilità- subita da un giovane, che veniva colpito all’addome con un’arma da taglio sì da ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Aversa.


Fatti accaduti nel fine settimana durante la movida della cittadina normanna.


Alla luce dei gravi e concordanti indizi di reato acquisiti, la competente A.G. disponeva l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere nei confronti del ventiduenne che veniva, pertanto, tratto in arresto”. Nota stampa della Questura di Caserta.