CAIAZZO. Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus

19

Riceviamo e pubblichiamo il testo del comunicato di Stefano Giaquinto, sindaco di Caiazzo: “In occasione della ‘Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus’, venerdì 18 marzo alle ore 11.00, presso il cimitero comunale di Caiazzo, sarà inaugurato il ‘Giardino della Memoria’. In questo luogo è stato piantumato un albero d’ulivo sempreverde ed è stata posta una lapide a perenne ricordo di tutti i cittadini di Caiazzo scomparsi a causa della pandemia. Nel corso della cerimonia don Antonio Di Lorenzo, parroco della Chiesa Cattedrale, impartirà la Solenne Benedizione e verrà osservato un minuto di silenzio dedicato a tutte vittime del Coronavirus.

Il sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto afferma: «Sono passati due anni dallo scoppio della pandemia che ha sconvolto le nostre vite e ha portato dolore e sofferenza alla nostra Comunità. Il Giardino della Memoria non è soltanto un monumento al ricordo di coloro che hanno perso la vita, ma anche un forte segnale di amore, speranza e pace che vogliamo lanciare ai nostri concittadini, in un momento ancora complicato. Ringrazio il consigliere comunale delegato al Cimitero Tommaso Pannone per l’impegno profuso per la realizzazione dell’importante progetto».”