Casertana. Ricorso al TAR, parla l’avvocato Moscatiello: “servirà un’impresa”

94

“HO RICEVUTO INCARICO DALLA CASERTANA FC DI PRESENTARE RICORSO AL TAR LAZIO CON UN SOLO OBIETTIVO: SALVARE LA SERIE C-Così, in una nota facebok, l’avvocato Francesco Moscatiello, che rappresenterà la società rossoblu nel ricorso al TAR, nel tentativo disperato di sottrarre un’intera città dall’ignominia delle serie calcistiche inferiori-Nel momento più buio e delicato della storia della Casertana degli ultimi anni, tralasciando ora ogni considerazione in merito a quanto stiamo vivendo ed alle varie responsabilità, ho accettato l’incarico conferitomi dal Presidente Giuseppe D’Agostino per tentare di salvare la Serie C a Caserta.Unirò così per la prima volta e in una situazione di assoluta criticità la mia più grande passione da un lato, ed il mio lavoro dall’altro. Chi ha il sangue rossoblu, chi ha vissuto i momenti più bui nei campi impolverati, chi ha sofferto per questi colori, chi fino all’emergenza Covid ha abbandonato lavoro e famiglia, non ha di certo timore di affrontare un “difficile” ricorso al TAR e, anche se la maggior parte delle persone appaiono deluse, demotivate e affrante, di certo non mi tiro indietro per paura di non farcela.

Le possibilità di vittoria in effetti “sembrerebbero” risicate ma, analizzando nel dettaglio e con estrema attenzione l’intera vicenda dopo aver letto tutta la documentazione, posso dire che qualche spiraglio potrebbe esserci e che se mi trovassi oggi nei panni del presidente D’Agostino farei proprio le stesse identiche cose. D’altronde non si spiegherebbe come un Presidente possa insistere in tante azioni legali spendendo un mare di soldi. Io con serenità e con il giusto senso di responsabilità farò l’impossibile per cercare di capovolgere la situazione a nostro favore. Richiameró inoltre una Sentenza emessa proprio dal TAR Lazio qualche mese fa che sarà sicuramente utile sulla questione della “Fideiussione”. Ovviamente ci sono anche altri temi da approfondire e da discutere (agibilità stadio Pinto e pendenze con l’erario), ma su ognuno di essi non ci faremo trovare impreparati e risponderemo punto per punto in maniera chiara, trasparente e coerente. Sulla questione dei debiti e delle pendenze, allegheremo una circolare della Agenzia delle Entrate favorevole alla nostra posizione.Di certo attueremo una linea difensiva più concreta ed in parziale discontinuità rispetto a quella sostenuta dinnanzi alla Giustizia Sportiva, soprattutto sulla questione Stadio. Al TAR Lazio rappresenteró non solo la società Casertana FC, ma insieme al mio amico e bravissimo collega Avv. Paolo Mancini, rappresenteró tutti quelli che amano SENZA INTERESSI e per PURA PASSIONE la città di Caserta e la Casertana! Servirà un’impresa !!! Un po’ di pazienza e presto conosceremo il nostro destino, con la speranza che “C” saremo anche noi”.