CE. Il Giordani crea imprese, orientamento online per studenti

49

“L’ITI “F. Giordani”, diretto dalla dott.ssa Antonella Serpico, venerdì 1° aprile organizza con la  assistenza di ANPAL Servizi, un Laboratorio di Politiche Attive del Lavoro, un evento online di  orientamento agli studenti sulle scelte future, con la partecipazione di oltre cento persone tra  docenti e studenti: l’obiettivo è quello di presentare 23 idee imprenditoriali sviluppate  nell’ambito del corso di studi Gestione e Organizzazione di Impresa dalle sei quinte della  specializzazione di Informatica, coordinate dai docenti Gaetano Del Giudice, Ugo Pascarella,  Paolo Rubino, Maria Russo e Sebastiano Sacco.  

ANPAL Servizi, che dal 2017 in forza di un Protocollo tra ANPAL e MIUR, garantisce attività di  Assistenza Tecnica all’Istituto Giordani di Caserta sui temi della Transizione Scuola-Lavoro, è  una Società per azioni, il cui azionista unico è il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Opera  istituzionalmente come ente strumentale di ANPAL, Agenzia vigilata dal Ministero del Lavoro e  delle Politiche Sociali, che ne determina indirizzi e obiettivi per la promozione dell’occupazione  in Italia e all’estero. 

A tal fine realizza strumenti e metodologie a supporto degli operatori pubblici e privati del  mercato del lavoro, gestisce progetti finalizzati a individuare stabili occasioni di impiego,  soprattutto in favore di lavoratori coinvolti in crisi aziendali, o nell’ambito dei servizi alla persona  e delle attività non profit, e favorisce iniziative di autoimpiego in forma singola e associata. 

Inoltre, promuove il rafforzamento del ruolo delle Scuole, delle Università e degli Enti di  formazione professionale nello sviluppo di percorsi di alternanza scuola-lavoro (ora PCTO) e di  Transizione istruzione-formazione-lavoro, anche attraverso i contratti di apprendistato di primo  e terzo livello, e nella costruzione di relazioni stabili con le imprese. 

La giornata di lavori prevede un una prima fase di presentazione da parte dei 23 Team delle  idee imprenditoriali che nello specifico assumono la forma e la tipologia di Startup. La  seconda fase, poi, prevede un momento di confronto tra i diversi team che presenteranno le  proprie idee di startup e che terminerà con quesiti sulla migliore tipologia di finanziamento  meglio coniugabile con le idee imprenditoriali presentate nell’ambito di una metodologia  progettuale, sperimentata da tre anni, che ricalca la formula dell’hackathon sulla intera  sperimentazione di informatica. 

Il Laboratorio sarà animato dal Dott. Enrico Vellante, Socio Fondatore di 012Factory,  importante incubatore certificato di startup innovative, che sostiene, sviluppa ed  accompagna la crescita di nuove imprese ad alto potenziale innovativo, a partire dall’idea di  startup fino alla sua effettiva trasformazione in azienda innovativa attiva sul mercato. 

012Factory si avvale di una squadra di esperti qualificati, dalla consulenza aziendale e fiscale  al training aziendale, dalla progettazione europea alla digital transformation, che seguono  passo dopo passo le aziende, fornendo loro gli strumenti tecnici più adatti allo sviluppo del  proprio modello di business e mettendole a confronto, attraverso incontri mirati, con  imprenditori provenienti da aziende di successo, nonché con i più affermati investor nazionali e  internazionali, che ne valutano le idee e i progetti: in linea con l’obiettivo dell’hackathon. 

Il Laboratorio, quindi, proseguirà con la presentazione del Tutor della Transizione Scuola-Lavoro  di ANPAL Servizi di «Giovani e futuro: scoprirsi imprenditori» un Focus su: 

⮚ le 10 possibili fasi sulla Creazione di Impresa ⮚ alcune Misure target che finanziano progetti di Autoimprenditorialità, ovvero Selfiemployment e  Resto al Sud che i Docenti insieme agli studenti potranno scegliere di utilizzare per affrontare la  tematica dell’Autoimpiego”. Comunicato stampa dell’ITI F. Giordani di Caserta.