CE. TEATRO COMUNALE PARRAVANO, terza giornata FILMFESTIVAL INTIMALENTE

26

DOMANI 16 DICEMBRE AL TEATRO COMUNALE PARRAVANO DI CASERTA, LA TERZA GIORNATA DEL FILM FESTIVAL INTIMALENTE

Ancora film da tutto il mondo, proiezioni per le scuole e l’anteprima nazionale di un docu-reportage di una giovane regista casertana. Questo in sintesi il programma di domani venerdì 16 dicembre di Intimalente Film Festival diretto da Augusto Ferraiuolo e Pasquale Corrado, editor e regia di Rino Della Corte, organizzato dal Comune di Caserta in collaborazione con Olà Fabbrica Creativa, con il patrocinio e il contributo della Regione Campania e della Campania Film Commission e il patrocinio dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli“. Alle 10 proseguiranno le proiezioni per le scuole di Caserta dei film. Da quest’anno, come il pubblico serale,  anche gli studenti potranno assegnare un riconoscimento: il Premio Scuola 2022. Alle 20 poi altri quattro film in concorso per il Premio Intimalente 2022 assegnato dalla giuria tenica. Momento importante della serata sarà l’anteprima nazionale del docu-reportage IL CIELO DI SABRA E CHATILA della regista casertana Eliana Riva. Il film offre uno uno spaccato della realtà delle centinaia di migliaia di profughi palestinesi che vivono da 75 anni in campi per rifugiati nel Paese dei cedri e che chiedono di poter tornare nella loro terra d’origine. Il documentario, a 40 anni dal massacro dei campi profughi palestinesi di Beirut, Sabra e Chatila, raccoglie testimonianze dei sopravvissuti e storie dei più giovani. “Grazie a Intimalente l’anteprima nazionale del nostro documentario sarà proprio qui a Caserta. Questo ha per noi un significato particolare. Il cielo di Sabra e Chatila è prodotto da Pagine Esteri, rivista casertana dal respiro internazionale, che in collaborazione con Spring Edizioni e Associazione Pixel ha sposato e sostenuto il progetto, il viaggio, l’intero lavoro”, queste le parole della regista. 

I quattro film in concorso di domani.

MEMORY MINKA di Luis Cintora (Perù) che racconta la storia drammatica dell’Associazione dei parenti dei dispersi in Perù) che organizza una minka (un compito comune) nella zona di La Hoyada ad Ayacucho, dove centinaia di civili sono stati giustiziati in via extragiudiziale, inceneriti o sepolti in tombe clandestine da membri dell’esercito peruviano durante gli anni Ottanta.

COLMENA MISTICA di Tiziana Palandrani (Spagna) narra della Settimana Santa a Montoro (Córdoba) in cui viene eseguito un canto polivocale, un fenomeno raro nei riti pasquali della penisola iberica.

LITURGY OF ANTI-TANK OBSTACLES di Dmytro Sukholytkyy-Sobchuk (Ucraina) è film attualissimo che narra del conflitto ucraino La realtà in Ucraina si è divisa in prima e dopo la guerra. Ogni cittadino sta cercando di contribuire alla resistenza nazionale. Molte persone sono state riqualificate per le esigenze dei militari. Scultori e metalmeccanici ora realizzano ostacoli anticarro. Nei laboratori artistici, tra le opere d’arte, vengono prodotti ostacoli anticarro.

PAGODA – CARACOL di Richard Legapsi (Filippine) ci porta ad osservare i festeggiamenti Pagoda-Caracol che si tengono ogni seconda settimana di ottobre, per celebrare la festa del Santissimo Rosario, a Dampalit Malabon nelle Filippine. Ingresso Libero”. Comunicazione Comune di Caserta