Cellole. 1 anno di DASPO per calciatore che accese artifizi pirotecninci negli spoliatoi

80

‘La Polizia di Stato di Caserta, nella giornata di giovedì 19 maggio u.s. ha notificato ad un calciatore della compagine sportiva “ASD Cellole Calcio”, classe ‘88, -responsabile di aver acceso artifizi pirotecnici all’interno degli spogliatoi dello stadio comunale di Cellole e per questo già deferito all’A.G.- il provvedimento del D.A.SPO per la durata di anni 1 emesso dal Questore della provincia di Caserta.

In particolare, in data 7 maggio u.s., il trentaquattrenne, al termine dell’incontro di calcio valevole per i Play Off del campionato regionale di promozione girone A, “ASD Cellole Calcio vs Ponte98” aveva acceso, all’interno degli spogliatoi, artifizi pirotecnici, mettendo così a repentaglio la propria incolumità e quella degli altri atleti. Il destinatario del provvedimento non potrà prendere parte ad eventi sportivi per tutta la durata del provvedimento’.