‘ComunicarEuropa in Campania’: accordo di cooperazione

108

“È stato recentemente sottoscritto dai referenti degli Europe Direct della Campania un Accordo di Cooperazione, denominato ‘ComunicarEuropa in Campania’. Obiettivo dell’accordo è di promuovere in modo coordinato tutto ciò che l’Europa può offrire nella regione, per meglio raggiungere cittadini e media locali. In ogni regione, infatti, i cittadini trarrebbero un vantaggio significativo da un accesso facilitato a tutto ciò che l’Ue può offrire sul territorio ed è quindi consigliabile istituire una cooperazione permanente tra i centri Ed presenti. Ricordiamo che in Campania sono presenti: Europe Direct Napoli, Europe Direct Vesuvio, Europe Direct Caserta e Europe Direct Salerno.

Tali centri già dal 2021 elaborano una newsletter comune per aumentare la portata divulgativa dell’informazione europea pur rispettando le peculiarità di ciascun Ed. In particolare tra i soggetti sottoscrittori dell’Accordo sarà avviata una cooperazione regionale permanente volta all’organizzazione di attività in comune nel rispetto dei propri piani annuali. Nello specifico sarà promosso un incontro a portata regionale su tematiche condivise e coerente con le priorità che la Commissione europea intende promuovere sui territori. Per questo, a partire dal 2023, un centro dei 4 regionali, a rotazione fino alla scadenza della convenzione quadro (2025), si occuperà dell’organizzazione dell’incontro, coordinando le attività e informando tempestivamente gli altri sullo status quo delle stesse. Sarà inoltre istituito un Gruppo di coordinamento informale composto da un referente di ogni Ed campano prevedendo, sin dalla sottoscrizione del documento, due riunioni l’anno. Per l’anno 2023 l’evento sarà organizzato dal Centro Ed Caserta ed a seguire per l’anno 2024 dagli Ed Napoli e Vesuvio e per l’anno 2025 da Ed Salerno. Verrà data visibilità all’iniziativa ‘Costruire l’Europa con i consiglieri locali’ e nelle attività regionali saranno invitati e supportati gli Enti locali aderenti ai partenariati di ogni Centro. Proprio tale progetto, lanciato dalla Commissione europea, crea una rete europea di rappresentanti politici locali finalizzata alla comunicazione sui temi europei sulla base di un’alleanza innovativa tra il livello di governance europeo e locale. Gli Ed che partecipano a questo accordo si impegnano inoltre a promuovere le reciproche attività di sensibilizzazione laddove in aree di interesse comune, e prendono in considerazione la co-progettazione di azioni di sensibilizzazione/comunicazione sotto l’egida di ‘ComunicarEuropa in Campania’. Tale collaborazione assume particolare importanza anche in considerazione delle attività connesse al 2023 quale Anno europeo delle Competenze, delle prossime elezioni del Parlamento europeo – che si terranno negli Stati membri nelle giornate dal 6 al 9 giugno 2024 e più in generale con riguardo a delle priorità dell’agenda europea quali la Transizione ecologica e digitale, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Next Generation Eu; la risposta dell’Ue alla guerra in Ucraina; il Piano REPowerEU, sicurezza energetica, politica di difesa, di vicinato e allargamento dell’Unione; lo Stato di diritto, democrazia e rispetto dei valori europei ed i risultati della Conferenza sul futuro dell’Europa (Co.F.E.), con la realizzazione dei Panel europei di cittadini, che rappresentano una nuova fase di coinvolgimento dei cittadini.

Cosa sono i centri Europe Direct

I Centri Europe Direct contribuiscono ad avvicinare l’Europa alle persone e promuovono il coinvolgimento dei cittadini nel dibattito sul futuro dell’Ue. Rispondono a domande sulle politiche, sui programmi e sulle priorità dell’Ue. Il personale interagisce con i cittadini e le parti interessate in modo proattivo e su base continuativa per assicurare un maggiore senso di appartenenza del progetto europeo”.