DETENTORE DI ARMI CLANDESTINE MINACCIA LA MOGLIE. ARRESTATO DAI CARABINIERI

16

Di seguito il testo del comunicato stampa del Comando provinciale dei Carabinieri di Caserta giunto in redazione:”In Santa Maria Capua Vetere (Ce), personale della Sezione Radiomobile della locale Compagnia ha tratto in arresto un 57enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione di armi clandestine detenzione abusiva di armi e munizioni. I militari dell’Arma, intervenuti presso un esercizio commerciale gestito dall’uomo, ove era stato segnalato un litigio tra questi e la moglie, dopo aver sedato gli animi hanno proceduto a perquisizione domiciliare a seguito della quale hanno rinvenuto e sequestrato n. 1 pistola marca titan con matricola abrasa, occultata in una valigia all’interno di un armadio, ubicato in un vano scala al piano interrato; n. 14 cartucce per pistola calibro 7,65 , occultate in un paio di stivali all’interno di un armadio metallico, ubicato nel locale spogliatoglio. Nella circostanza, a seguito di denuncia sporta dalla moglie, l’uomo è stato anche deferito in stato di libertà per maltrattamenti contro familiari e minaccia aggravata. Ai militari dell’Arma la donna ha riferito di essere vittima di violenze fisiche e minacce ad opera del marito, patite nel corso degli anni, anche mediante l’utilizzo della pistola.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce), a disposizione dell’A.G.”.