Evenfi Potenza-Ble JC Academy. I bianconeri conquistano la 19esima vittoria stagionale

255

Di seguito, il comunicato stampa della Ble Juvecaserta Academy, giunto in redazione: “Dopo due rinvii, prima per l’emergenza pandemica e poi per quella atmosferica, la Evenfi Potenza e la Ble Juvecaserta Academy si sono finalmente affrontati nel Palapergola del capoluogo lucano, dove i bianconeri del presidente Farinaro hanno conquistato la vittoria n. 19 di questa stagione d’esordio nel campionato di serie C gold. La partita disputata a Potenza è stata costantemente in mano ai casertani che hanno guidato pressoché ininterrottamente la contesa raggiungendo anche venti punti di margine (87-67) e riuscendo sempre a controllare le reazioni dei padroni di casa.Kuvekalovic, Bagdonavicius e De Ninno hanno subito confezionato un 8-0 in avvio di gara sfruttando i vantaggi derivanti dalla buona predisposizione difensiva dell’intero quintetto mandato in campo da D’Addio. È stata ancora la guardia serba, dopo pochi minuti e con il suo nono punto personale a dare ai suoi colori il primo vantaggio in doppia cifra (15-5) aggiornato subito dopo da un altro canestro di Bagdonavicius per il +12. Con il tiro dalla distanza e profittando di qualche distrazione difensiva degli ospiti, i potentini sono riusciti a rientrare in partita e con il classico tiro sulla sirena del primo quarto hanno ridotto il loro gap a soli due punti (21-23). Dopo il mancato pareggio di Sansone dalla lunetta ed il primo – ed unico – vantaggio dei padroni di casa con Kekis sul 24-23, la Ble, nonostante qualche errore di troppo dalla linea dei liberi, si è riportata in testa con Markus ed ha, poi, sfruttato un canestro più fallo di Greco per riandare sul +5; vantaggio annullato da cinque punti consecutivi dei padroni di casa. Ma il pareggio è durato giusto il tempo di un’azione: Greco dalla distanza e Bagdonavicius hanno riportato Caserta al comando anche se in questa fase Potenza è riuscita sempre a tener testa ai casertani avvicinandosi fino al -2 con Aidou (34-36) prima di subire un break di 13-5 che ha portato gli ospiti sul +12 (39-51) prima di chiudere il secondo quarto di gioco sul 41-52.

Il trend della partita non si è modificato con i casertani che ad inizio del terzo periodo hanno ampliato il divario con Markus e Cioppa fino al +15 (46-61) prima del passaggio a zona della formazione locale che ha parzialmente inceppato i movimenti offensivi dei bianconeri che hanno subito un parziale di 0-9 interrotto da un canestro di Bagdonavicius (55.63). Sansone ha riavvicinato i suoi al -6, ma Cioppa dalla lunetta e Greco dalla distanza, insieme a Kuvekalovic e Markus, hanno prodotto un altro parziale favorevole chiudendo il terzo periodo su un rassicurante +14 (59-73). Avvio di ultimo periodo senza storia con i bianconeri che hanno raggiunto con Markus le 20 lunghezze di vantaggio prima di un comprensibile rilassamento che ha consentito a Potenza di recuperare fino al -8 (83-91). Una tripla di De Ninno e l’ennesimo canestro di un incontenibile Markus hanno, poi, chiuso definitivamente la contesa.«Partita sin dalle prime battute in pieno controllo – commenta coach D’Addio a fine gara -. Siamo stati bravi a gestire ritmi e scelte, alternando situazioni in campo aperto ad altre a metà campo, mettendo in ritmo chi aveva sempre un vantaggio più grande e provando ad alternare possessi nel pitturato con tiri dall’arco. Sono stati bravi i ragazzi a tenere la testa sulla partita. Avevo chiesto loro di continuare ad alzare la qualità della nostra pallacanestro e provare a divertirci. Peccato solo esserci rilassati sul finale di partita, facendo scendere l’intensità soprattutto in transizione difensiva. Comunque – conclude il tecnico -faccio i complimenti a tutti i ragazzi per quello che da settimane stanno facendo e per la loro voglia di lavorare. Indubbiamente la loro abnegazione alle richieste è a livelli importanti»».Evenfi Potenza – Ble Juvecaserta Academy 83 – 96(21-23, 41-52, 59-73)Eventi: Sansone 21, Dosic 3, Lorusso 12, Kekis 12, Lucarelli 3, Volpe 11, Di Prospero 4, Aidoo 17, Piro, Guma, Dedolko. Allenatore:Ble: Mastroianni 4, Markus 25, Cioppa 11, Kuvekalovic 17, De Ninno 8, Greco 12, Bagdonavicius 17, D’Aiello, Pagano, Miraglia 2. Allenatore: D’AddioArbitri: Del Gaudio di Massa di Somma e Santonastaso di Maddaloni”.