I giorni di festa alla Reggia di Caserta, le iniziative fino alla fine del 2022

36

“Festività natalizie e ultimi giorni del 2022 alla Reggia di Caserta. L’istituto del Ministero della Cultura sarà aperto il 24 dicembre e, tutti i giorni, dal 26 al 31 dicembre. Un’occasione per respirare l’atmosfera natalizia nella Meraviglia del Complesso vanvitelliano, tra le magnifiche sale appena restaurate nell’ala dell’Ottocento degli Appartamenti reali e i suggestivi scorci naturali del Parco Reale e del Giardino inglese. Da non perdere, poi, la visita al Presepe di Corte, unico di committenza reale. Il re Carlo di Borbone, infatti, aveva ereditato la consuetudine di allestire il Presepe dal padre Filippo V. Uomo devoto e sostenitore delle arti applicate, vi si dedicava con la collaborazione della regina Maria Amalia di Sassonia che provvedeva, spesso, alla scelta delle vesti dei pastori e alla loro cucitura. Tale consuetudine fu tramandata agli eredi Ferdinando IV e Ferdinando II fino a Francesco I – cultore di quest’arte ed esperto collezionista – e seguita dalle famiglie nobili. Il 24 e il 31 dicembre, inoltre, dalle 10 alle 13 con ultimo ingresso alle 12.45, sarà aperto anche il Teatro di Corte a cura del Touring Club Italia. ​Il 26 dicembre il pubblico potrà godere, poi, del Concerto per un Giorno di Festa delle Matinée dell’Orchestra da Camera di Caserta realizzate nell’ambito del bando di Valorizzazione partecipata. Alle 11.15, nella Cappella Palatina, il solista Bruno Canino al pianoforte eseguirà musiche di Giovanni Simone Mayr con sinfonia n.2 in do maggiore, concerto n.1 in do maggiore per pianoforte e orchestra, overture in re maggiore dall’oratorio Sisara, concerto n.2 in do maggiore per pianoforte e orchestra. La partecipazione all’iniziativa rientra nel costo ordinario del biglietto di ingresso/abbonamento al Complesso vanvitelliano fino ad esaurimento posti in Cappella palatina. Apertura straordinaria di martedì, giorno di ordinaria chiusura settimanale il 27 dicembre. Il Museo sarà fruibile con orario consueto per il Parco Reale e il Giardino Inglese. Gli Appartamenti Reali chiuderanno invece alle 19.10, con ultimo ingresso alle 18.15. La Reggia di Caserta ha dato il via, inoltre, alla campagna abbonamenti per vivere la Meraviglia del Complesso vanvitelliano tutto l’anno. Sono disponibili, online e in biglietteria, le ReggiaCard 2023. Quattro le tipologie di abbonamento: “Ercole”, “Venere”, “Atlante”, “Leoni”, con valenza dall’1 gennaio 2023 al 31 dicembre 2023. L’abbonamento “Ercole”, individuale per adulti dai 31 ai 64 anni, ha un costo di 50 euro; l’abbonamento “Venere”, per giovani di età compresa tra i 18 e 30 anni, ha un costo di 35 euro; l’abbonamento “Atlante”, per persone con età superiore ai 65 anni, al costo di 35 euro; l’abbonamento “Leoni”, per due, al costo di 80 euro. Molti i vantaggi per i titolari di ReggiaCard2023: ingresso senza prenotazione (salvo esigenze organizzative e di corretta gestione dei flussi); accesso ad Appartamenti Reali, Parco Reale e Giardino Inglese; accesso gratuito alle iniziative di valorizzazione e alle aperture serali; iscrizione alla newsletter della Reggia di Caserta. Gli abbonati potranno, inoltre, approfittare delle offerte dei concessionari dei servizi museali e dei partner dell’Istituto. L’acquisto in biglietteria è possibile in tutti i giorni di apertura del Museo dalle ore 16 alle ore 18, ad eccezione di sabato, domenica e festivi e del periodo compreso tra il 27 dicembre 2022 e il 2 gennaio 2023 e dal 6 all’8 gennaio 2023, e tutti i mercoledì anche dalle ore 9 alle ore 11″​. Dall’ufficio stampa della Reggia di Caserta.