Macerata Campania. Spaccio di cocaina, una persona nei guai

21

Di seguito il testo del comunicato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere giunto in redazione: “Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Macerata Campania (CE) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura coercitiva della custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Santa Maria C.V. su conforme richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di R.V., cl. 1985, gravemente indiziato di plurimi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina (art 73 D.P.R. 309/90). 

La misura applicata segue gli esiti di una serrata attività investigativa, diretta da Questa Procura della Repubblica e svolta, dal mese di luglio 2020 al mese di aprile 2022, dalla Stazione Carabinieri di Macerata Campania, indagine che ha consentito di accertare provvisoriamente – fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza irrevocabile – la consumazione di circa 460 episodi di cessione di sostanza stupefacente del tipo cocaina nei riguardi di acquirenti ed assuntori di Recale (CE). 

Le indagini erano originate dal sequestro di stupefacente nel corso di un controllo di polizia operato su strada dai Carabinieri e si è articolata attraverso l’assunzione di dettagliate informazioni rese da alcuni consumatori ed acquirenti, nonché attraverso l’analisi dei traffici telefonici relativi ai contatti tra le utenze degli acquirenti e quella dell’indagato, propedeutici alla consegna della droga”.