Manifestazione immigrati. Caserta paralizzata dal traffico. FOTO

24

Seconda giornata di mobilitazione! In migliaia questa mattina per le strade di Caserta con il movimento migranti e rifugiati di Caserta, Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo , YaBasta RestiamoUmani e il Movimento Migranti e Rifugiati Napoli. L’occasione è la giornata mondiale del rifugiato. Scesa in piazza, al grido di libertà, una moltitudine di donne e uomini. Le principali richieste avanzate sono il rilascio dei permessi di soggiorno, la tutela dei diritti degli immigrati. Il tutto è stato accompagnato da concitati slogan di pace e di cessazione delle ostilità che imperversano in questo momento in tanti paesi, alcuni più vicini, altri più distanti da noi.

“Non può esserci pace senza diritti e oggi vogliamo riposte concrete sul rilascio dei permessi di soggiorno. Questo è il primo passo per il riscatto dallo sfruttamento lavorativo!”. Diverse voci in piazza, unite dal desiderio comune di far sentire le proprie opinioni alle istituzioni tutte.

Un fiume in piena, colorato da migliaia di volti, ha attraversato le strade principali della città. La ovvia conseguenza del palesarsi di questa naturale, spontanea e fluida rivendicazione di diritti, è stata la formazione del traffico nel pieno centro. Via Roma e diramazioni totalmente intasate. Gli automobilisti in coda hanno dovuto attendere pazientemente il defluire della massa per poter riprendere la propria marcia.

Foto di copertina: pagina facebook Centro Sociale Ex Canapificio Caserta.