Marcianise. Minaccia di morte inquilino con ascia e picozza, interviene la polizia

80

‘La Polizia di Stato di Caserta ha denunciato un 65ennne, residente in Marcianise, per aver minacciato il suo inquilino. In particolare, personale del Commissariato della P.S. di Marcianise, interveniva per un’animata lite tra il predetto, proprietario di un immobile ed il suo inquilino…I poliziotti acclaravano che il proprietario dell’immobile, poco prima dell’intervento, aveva minacciato di morte il suo inquilino con l’utilizzo di un’ascia ed una picozza.

Lite scaturita a seguito della richiesta dell’inquilino di stipulare un regolare contratto di locazione, a seguito della quale il proprietario aveva minacciosamente preteso che il richiedente lasciasse l’immobile. Interessato anche personale della Guardia di Finanza per le opportune verifiche del contratto oggetto della lite’. Lo apprendiamo da una nota stampa della Questura di Caserta.