Marcianise. Sorpresi a rubare materiale da un magazzino, arrestati dai CC.

28

Di seguito, il testo del comunicato del Comando provinciale dei Carabinieri di Caserta, giunto in redazione: “In Marcianise (Ce), i carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, coadiuvati da militari della Compagnia d’intervento operativo del 10 ° RGT CC “Campania” e dalla Stazione Carabinieri di Marcianise, hanno tratto in arresto 2 persone, mentre altre 2 si sono date alla fuga, sorprese a rubare materiale da un capannone/magazzino ubicato sulla strada sannitica (S.S. 87) del comune di Marcianise.

I due arrestati, un 23enne ed un 25enne del campo rom di Giugliano in Campania (Na), che alla vista dei carabinieri hanno anche loro tentato la fuga, sono stati inseguiti,  raggiunti e bloccati. I due complici che sono riusciti a fuggire sono tuttora ricercati.  

La refurtiva consistente in 5 condizionatori, 10 montanti in acciaio (circa 3 metri cadauno), nr. 5 rotoli di cavi di rame del peso di 150 chilogrammi, che i malviventi avevano già caricata su un Fiat Ducato rubato, è stata recuperata e restituita al proprietario. Sequestrati una cesoia, un piccone, dei guanti in tessuto ed una torcia frontale, utilizzati dai malviventi per commettere il furto. Gli arrestati verranno tradotti in carcere in attesa dell’udienza di convalida”.