MASSIMILIANO GALLO in SCENA con RESILIENZA 3.0 a C. DI STABIA

183

Dopo lo scorso successo de “I 100 anni di Enrico Caruso”, tornano gli eventi fortemente voluti dal sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino, l’amministrazione tutta. Domani martedì 18 gennaio alle ore 20 e 30, al Supercinema Castellammare, sarà la volta dello spettacolo teatrale “Resilienza 3.0” di e con Massimiliano Gallo, all’interno del progetto Parola al Teatro.

L’attore Massimiliano Gallo porterà in scena il suo stile, la sua ironia, con un upgrade del suo precedente spettacolo “Resilienza 2.0”, convinto che si possa raccontare questo momento tremendo attraverso una comica riflessione dei fatti, a volte poetica, sempre pungente. Il pubblico rivivrà insieme a Gallo i momenti della quarantena: le paure, la noia, l’immobilità, la voglia di evadere, le lezioni online, la palestra fatta in casa, in una condivisione problematica e a volte drammaticamente comica degli spazi vitali. “Scrissi ‘Resilienza 2.0’ subito dopo il primo lockdown, – ha detto Gallo l’obiettivo era trasformare un’esperienza traumatica in ironia, con racconti di vita quotidiana. Quando c’è stata lapossibilità di continuare a girare con lo spettacolo, non mi andava di raccontare solo quello, preferivo raccontare la resilienza con un’ottica diversa: la resilienza d’amore, resilienza di vita. ‘Resilienza 3.0’ nasce da questo presupposto, racconta in che modo sono cambiate le nostre vite, e come noi siamo cambiati di riflesso.

I Resilienti sono quelli che verranno in sala in cerca di uno sguardo sempre più ottimista. Uscire, rincontrarsi, ritornare a teatro e riempire di nuovo le sale, per me non solo è un motivo di grande gioia, ma fare una conta di Resilienti. Esibirmi in Campania è sempre un motivo di grande orgoglio e allo stesso tempo mi riempie di responsabilità. Castellammare di Stabia è una terra che ha dato i natali ad un’infinità di personaggi straordinari. Quando ti esibisci nelle nostre terre, con questa eredità, non è mai semplice”. In scena con lui i compagni di sempre: Shalana Santana e Pina Giarmanà, accompagnati dal Maestro Mimmo Napolitano al pianoforte e da Davide Costagliola al contrabbasso e Giuseppe Di Colandrea al clarion. L’appuntamento di chiusura degli eventi del mese di Everlive Italia è previsto per Sabato 22 gennaio alle ore 20, presso la Chiesa del Gesù di Castellammare, “LuxAnimae” si esibiranno Marina Bruno, Ondanueve String Quartet con ospite Mariano Rigillo. Progetto di Musica all’Altare.

L’ingresso ai tre spettacoli è gratuito fino ad esaurimento posti. È necessario esibire obbligatoriamente il Super Green Pass, ed essere muniti di Mascherina Ffp2. Gli appuntamenti con gli artisti saranno al chiuso e nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. Proprio a causa degli stringenti protocolli, non ci è stato possibile prevedere manifestazioni all’aperto per tutto il mese e fino al protrarsi di questa quarta ondata. Manifestazioni che contiamo di mettere in campo già questa primavera”. Dalla pagina Facebook del Sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino.