Morto il poeta della Musica italiana. Morandi: “Lui di un’altra categoria”

392

È morto Franco Battiato, il poeta della musica italiana, genio indiscusso che ci ha consegnato brani indimenticabili e indimenticati come ‘La cura’ e ‘Centro di gravità permanente’. La sua è stata una carriera brillante che ha ispirato tanti cantautori della musica leggera, tanti artisti e registi. Gianni Morandi, ha poco fa dedicato un pensiero sui social all’amico Battiato: “Lui non apparteneva alla nostra categoria, cantanti, cantautori, musicisti. Lui era un extra, fuori dal coro, straordinario, un genio assoluto, indefinibile…“Che cosa resterà di noi, del transito terrestre…”Resterai per sempre con noi.Ciao Franco!”. Anche Laura Pausini su Facebook ha scritto: “Per avere cura di qualcuno bisogna andarlo a cercare. In un momento storico come questo dove la mediocrità la fa da padrona, Franco Battiato ci lascia la sua musica, i suoi film, i suoi quadri e opere d’arte per non abbandonarci all’approssimazione. A chi non lo ha già fatto: Adesso tocca a noi andarlo a cercare, per avere cura di noi…Buon Viaggio Maestro”.