Natale e Super Green Pass. In cosa consistono le nuove restrizioni

137

“A partire 𝐝𝐚𝐥 𝟔 𝐝𝐢𝐜𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 𝐞𝐧𝐭𝐫𝐞𝐫𝐚̀ 𝐢𝐧 𝐯𝐢𝐠𝐨𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐆𝐫𝐞𝐞𝐧 𝐏𝐚𝐬𝐬 “𝐫𝐚𝐟𝐟𝐨𝐫𝐳𝐚𝐭𝐨” 𝐨 𝐒𝐮𝐩𝐞𝐫 𝐆𝐫𝐞𝐞𝐧 𝐏𝐚𝐬𝐬 che si potrà ottenere solo con vaccinazione o guarigione e la sua validità scende da 12 a 9 mesi. Il Green Pass “base” continuerà ad essere obbligatorio per alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale; mentre quello “rafforzato” garantirà l’accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, cerimonie pubbliche, feste e discoteche.

È previsto un rafforzamento del sistema dei controlli e l’estensione dell’obbligo di vaccinazione a personale amministrativo sanitario, docenti e personale amministrativo nelle scuole, militari, forze di polizia e soccorso pubblico a partire dal 15 dicembre. Ulteriori limitazioni che entreranno in vigore nelle zone arancioni saranno valide solo per chi non possiede il Green Pass “rafforzato”. Le norme che non sono cambiate riguardano invece l’uso della mascherina: resta non obbligatorio all’aperto in zona bianca – tranne in Campania dove l’uso della mascherina è obbligatorio anche all’esterno – e obbligatorio all’aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa. Restano invariate anche le tipologie e la durata dei tamponi.

Queste nuove restrizioni insieme alla campagna vaccinale sono l’unico mezzo che abbiamo per andare nella giusta direzione e riappropriarci di nuovo della nostra vita e della nostra libertà”. Fonte: pagina facebook di Carmine De Lucia, Presidente del Consiglio Comunale di Santa Maria A Vico.