Notte europea dei Musei. Reggia di Caserta pronta ad accogliere visitatori al chiaro di luna

81

“Il 13 maggio torna la Notte europea dei Musei. La Reggia di Caserta sarà aperta fino alle 22.15 per accogliere i visitatori al chiaro di luna. 

La Notte europea dei Musei è promossa dal Ministero della Cultura per favorire la conoscenza del patrimonio e dell’identità culturale europea. L’iniziativa è patrocinata da Unesco, Consiglio d’Europa e ICOM. Dal 2005 coinvolge gli istituti museali di tutta Europa anticipando di qualche giorno l’International Museum Day del 18 maggio.

Le radici e la storia della Reggia di Caserta hanno uno spirito fortemente europeo. L’istituto del MiC festeggia la serata del 13 maggio con un’apertura straordinaria serale del Palazzo reale e un concerto in Cappella Palatina. 

Il 13 maggio, dalle 19.30, sarà possibile entrare nella Meraviglia degli Appartamenti reali e della Cappella Palatina con un biglietto dal costo simbolico di un euro. L’ultimo ingresso, dall’esterno, al Museo sarà alle ore 21. I biglietti saranno in vendita su TicketOne, dal pomeriggio di oggi 9 maggio, e in biglietteria in piazza Carlo di Borbone. Il Complesso vanvitelliano resterà, dunque, ininterrottamente aperto dalle ore 8.30 del mattino alle ore 22.15. 

La serata primaverile sarà allietata dall’Ensemble dell’Orchestra da Camera di Caserta. Nella Cappella Palatina, dalle 20, nell’ambito del programma delle Celebrazioni Vanvitelliane, andrà in scena “Splendori del ’700 napoletano”. Emanuele Procaccini e Giuseppe Carrus ai violini, Fernando Ciaramella alla viola, Raffaele Sorrentino al violoncello, Ottavio Gaudiano al  contrabbasso, Francesco Cipullo al clavicembalo, Tiziano Palladino al mandolino proporranno brani del ‘700 napoletano coevi del grande architetto. In programma musiche di Johann Adolph Hasse, compositore tra i più ascoltati e stimati da Vanvitelli, Emanuele Barbella, Giuseppe Giuliano, Domenico Gaudioso e Nicola Forenza. Le parti solistiche sono affidate al mandolinista Tiziano Palladino, già Premio delle Arti, e a Raffaele Sorrentino, primo violoncello dell’Orchestra da Camera di Caserta. 

Gli ingressi al Museo saranno contingentati per numeri e fasce orarie. Non sarà possibile accedere in un orario diverso da quello indicato sul proprio biglietto. 

Chiusi Parco Reale e Teatro di Corte. Aperta la mostra Beyond-Biberstein”. Dall’ufficio stampa della Reggia di Caserta.