Nuova campagna di phishing: finto servizio istituto di credito. Occhio alla truffa

36

Lo apprendiamo dalla pagina facebook del Commissariato della polizia postale: “In questi giorni numerosi utenti stanno segnalando una nuova campagna di phishing riconducibile all’Istituto di credito N26. Il testo del messaggio fa riferimento a un ipotetico CEO di N26 fornendone i contatti telefonici e la mail.


In realtà il nominativo segnalato non è di un dipendente dell’Istituto in narrativa e i recapiti indicati sono riconducibili agli ignoti truffatori.
Si raccomanda sempre di fare molta attenzione ai link e informazioni indicati nei messaggi e di aprirli solo dopo averne accertato la veridicità della fonte di provenienza. Non inserire MAI i propri dati personali, soprattutto quelli bancari”.