Ospedale Marcianise. Vincenzo De Luca ha inaugurato stamattina la nuova terapia intensiva

28

“Una giornata storica per Marcianise, quella di oggi.-lo scrive in una nota stampa Antonello Velardi, che prosegue-Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha inaugurato stamattina la nuova terapia intensiva (primario il dottore Luigi Nuzzolillo) e ha visitato il reparto della fecondazione artificiale (primario il dottore Bruno Ferraro), l’una e l’altro autentiche eccellenze nella sanità campana.

È un primo sigillo nell’ampio progetto di ampliamento ed ammodernamento del nostro ospedale, intitolato ad una grande marcianisana, Anastasia Guerriero, da cui prima si scappava e dove adesso tutti vogliono venire a lavorare. Arriveremo a 200 posti letto. Un ospedale svizzero, ha detto De Luca. Che ho personalmente ringraziato per l’attenzione e per gli investimenti della Regione sul nosocomio. Siamo appena agli inizi, e un ruolo importante è stato svolto dall’Asl di Caserta con il direttore generale Ferdinando Russo (con il supporto dei suoi uffici e del direttore sanitario dell’ospedale, Laura Leoncini). Ci dissero che facevamo chiacchiere, abbiamo fatto i fatti. Dal lontano 2016. Restiamo in compagnia della nostra concretezza e ci scusiamo con la città, costretta a subire il chiacchiericcio di pseudo politici che hanno scambiato l’impegno pubblico con l’attività (pure preziosa!) degli shampisti.

È un altro ospedale, Marcianise finalmente avrà un vero ospedale. Coincidenza: stamattina è stato anche pubblicato il bando per la costruzione dell’Utic, la terapia intensiva coronarica. Un altro grande passo in avanti.Grazie a tutti. Grazie agli operatori dell’ospedale. Confidiamo sulla loro opera per la quale portiamo grande rispetto, ad essa guardiamo con profonda gratitudine”.