Presentazione del Progetto Why Nut?! – Festival della Nocciola il 26 settembre a Presenzano

153

‘L’azienda agricola Antica Rufrae si occupa della coltivazione di nocciole biologiche nel territorio di Presenzano, e per sviluppare nuove tecniche di gestione ecosostenibile, ha presentato e vinto un Progetto di ricerca, in collaborazione con il CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche di Portici, partecipando al bando pubblicato dal Gal AltoCasertano. Le attività di Testimone, questo il titolo del progetto, sono cominciate nella primavera 2021 ma, per divulgarle al meglio, è stato promosso un Convegno dedicato alla Nocciola: un’occasione di confronto tra aziende agricole e referenti del mondo scientifico della ricerca, dell’università, coinvolgendo anche realtà nazionali come Slow Food e l’Associazione Città della Nocciola che ha recentemente partecipato alla Fiera storica della Nocciola a Cortemilia. L’obiettivo è quello di creare un appuntamento annuale per stimolare il settore della nocciola ad un sano sviluppo, capire le necessità del territorio e delle aziende agricole, incontrare e confrontarsi con Enti di sviluppo locale come il GAL Alto Casertano e mettere in atto strategie e collaborazioni per la crescita del magnifico settore della Nocciola!A seguire, dopo la mattina dedicata al Convegno, l’azienda agricola e l’associazione culturale Club 33 Giri hanno organizzato un programma di attività e degustazione da vero Festival della Nocciola! Nel pomeriggio sarà possibile fare delle attività di visite guidate, degustazioni di prodotti slowfood, degustazione guidata di nocciole, attività artistiche, e a conclusione della giornata, un intrattenimento musicale. Il convegno rientra tra le attività del progetto di ricerca.Unire una mattina “tecnico-agronomica” ad un pomeriggio di scoperta del territorio e relax è quello che potrà rendere questa giornata davvero memorabile!Quest’oggi, alle ore 18 sulla pagina Facebook Testimone Nocciole Ecosostenibili, la presentazione del Progetto di ricerca Testimone e dell’intero programma della manifestazione’. Dalla pagina Facebook GAL Alto Casertano.