Promozione cultura legalità: 3 scuole casertane ammesse al contributo

201

“Tre scuole casertane ammesse al contributo per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile tra giovani.-lo scrive Maria Luigia Iodice, Consigliere della Regione Campania, Segretario della I Commissione speciale Trasparenza Regione Campania e Presidente Provinciale di Caserta ‘Noi Campani’, che prosegue-Di seguito pubblico la graduatoria degli enti ammessi al finanziamento per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile tra giovani.

L’avviso era rivolto alle Scuole secondarie di secondo grado della Campania in partenariato con gli Enti Locali destinatari di beni confiscati e alle Università della Campania in partenariato con gli Enti Locali destinatari di beni confiscati.Il contributo è finalizzato a finanziare proposte progettuali di monitoraggio civico delle attività poste in essere a seguito dei finanziamenti pubblici assegnati dalla Regione Campania in materia di beni confiscati.

Il contributo massimo per ciascuna proposta progettuale è di € 5.000,00 per un totale di 30mila euro.La presenza in graduatoria di tre istituti casertani sui sette totali ammessi al finanziamento mi rende felice. ‘Terra di Lavoro’ ed i suoi giovani dimostrano che nel nostro territorio c’è tanta voglia di legalità e di seminare la cultura della legalità.

Complimenti al liceo ‘Fermi’ di Aversa, al ‘Segrè’ di San Cipriano di Aversa e al ‘Carli’ di Casal di Principe”.