“REGI LAGNI, QUALCOSA SI MUOVE”. Parla il Sindaco di Marcianise

232

Lo apprendiamo dalla pagina Facebook di Antonello Velardi, Sindaco di Marcianise: “Stamattina, al Comune di Acerra, per una riunione operativa con i sindaci napoletani e casertani dell’area Terra dei Fuochi e con il Consorzio di Bonifica del Volturno: si lavora al progetto di rigenerazione e riqualificazione dei Regi Lagni. C’è una nuova, imperdibile occasione: il Cis, il contratto istituzionale di sviluppo promosso dal ministro Mara Carfagna, con il coinvolgimento di numerosi enti e ministeri, compresa la Regione Campania. I fondi ci sono, occorrono i progetti in tempi brevi: i Regi Lagni potrebbero davvero, finalmente, diventare una grande area di rinascita ambientale. È l’ultima occasione: o adesso o mai più. I sindaci ne sono consapevoli, e con loro lo sono i cittadini di questa grande, straordinaria area. Perciò – si è deciso stamattina – si andrà avanti in modo spedito e determinato. C’è un primo progetto da cui partire: “Regi Lagni giardini d’Europa”, redatto nel 2009 da Andreas Kipar, architetto e paesaggista tedesco, uno dei massimi esperti al mondo di rigenerazione urbana. Un progetto poi affossato, abbandonato in un cassetto. Stavolta no, il clima e la determinazione sono ben diversi.Nell’idea di rigenerazione dei Regi Lagni, Marcianise avrà un ruolo importante: verrà riqualificata una grande area a ridosso delle vecchie “ripe” e si potrà andare in bicicletta verso Nola e, nell’altra direzione, verso il litorale domizio. Con me ad Acerra stamattina c’era l’architetto Aniello Iuliano, neo funzionario dell’area tecnica del Comune, grande esperto di progetti di rigenerazione urbana. Siamo in buone mani, qualcosa finalmente si muove. Bisogna solo avere pazienza”.