Riardo. Rapina all’ufficio postale, personale minacciato con armi da fuoco

91

“Il Sindaco-di Riardo, in una nota stampa-informa la Cittadinanza che stamane è stata effettuata presso l’Ufficio postale una rapina ad opera di alcuni malviventi che avvicinandosi al personale che stava accedendo alla struttura, sotto minaccia da arma da fuoco hanno obbligato ad aprire la porta ed una volta entrati preteso che il personale entrasse nell’area destinata al pubblico, per poter in maniera indisturbata “razziare” valori all’interno dell’Ufficio.

Effettuata la rapina si sono dileguati a bordo di una vecchia autovettura del tipo Fiat Uno di colore celeste. Immediatamente sono state allertate le forze dell’Ordine che recatesi sul posto hanno sentito alcuni Cittadini, che all’esterno dell’Edificio avevano notato la precipitosa fuga di 2 soggetti adulti i cui volti erano parzialmente coperti da sciarpe e cappelli.

Sul posto si è recato anche il Sindaco ed il Direttore Provinciale di Posteitaliane, che ha riferito essere questa la quarta rapina portata a segno in uffici della provincia di Caserta. Per poter liberare il personale che era stato obbligato ad accedere nell’area destinata al pubblico senza possibilità di rientrare negli spazi destinati ad uffici, si è dovuto procedere a tagliare la saracinesca in ferro della posta di accesso.A seguito apertura della saracinesca di accesso sono state prestate le cure del caso al personale ed i Carabinieri hanno potuto effettuare i necessari rilievi e visionare i filmati delle telecamere di sicurezza. La direzione di ente posteitaliane ha già affidato i lavori di ripristino della funzionalità ed operatività dell’Ufficio, che sono tutt’ora in corso ed in pochi giorni la struttura sarà nuovamente operativa. L’Amministrazione comunale”.

Foto di copertina di repertorio.