San Marcellino. “Furto con strappo e lesioni personali ai danni di persona anziana”

29

“Nel pomeriggio del 25/02/2022, nel contesto di un’articolata attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Comando Stazione di San Marcellino coadiuvati da personale della Compagnia di Aversa (CE) hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio del G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un soggetto, D.C.S. di anni 35, gravemente indiziato di furto con strappo e lesioni personali commessi ai danni di una persona anziana nel Comune di San Marcellino. 

L’attività d’indagine consentiva di ricostruire attraverso le analisi delle immagini riprodotte dai sistemi di videosorveglianza installati presso le private abitazioni – nonché i sistemi di videosorveglianza delle telecamere cittadine dei Comuni di San Marcellino e Villa di Briano – non solo le fasi della consumazione del reato, ma anche il percorso effettuato dal presunto autore del fatto nelle fasi immediatamente prima e dopo la commissione del reato, facendo emergere che il soggetto agiva da solo a bordo di una vettura del tipo utilitaria. 

Le immagini raccolte venivano confrontate con le immagini estrapolate dai vari transiti del veicolo ricavando la fisionomia del volto dell’indagato, fattore questo che risultava fondamentale per le indagini, in quanto permetteva di identificare il soggetto ritenuto responsabile dei fatti in questione. 

Inoltre, presso l’abitazione dell’uomo veniva sottoposto a sequestro il giubbino indossato durante la commissione del reato. 

Grazie al complesso degli elementi investigativi raccolti è stato possibile ricostruire a carico dell’indagato un grave quadro indiziario avvalorato dal G.I.P. del locale Tribunale di Napoli Nord”. Questo, il testo del comunicato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, inviatoci dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Caserta.