Basket. Ble Juvecaserta Academy, arriva la seconda sconfitta stagionale

33

Di seguito, il testo del comunicato della Ble Juvecaserta Academy, giunto in redazione: “Una Ble quanto mai rimaneggiata non riesce ad evitare la seconda sconfitta stagionale sul campo della Pallacanestro Salerno e vede dimezzarsi il suo vantaggio sul Lamezia, corsara sul campo del Benevento. Assodato l’assenza di Molinario, lo sfortunato atleta che non è riuscito a giocare neppure una manciata di minuti con la sua nuova maglia, ed ancora priva di Benas Bagdonavicius, sofferente alla schiena, il quintetto bianconero ha fatto quanto ha potuto per rispondere all’aggressività dei padroni di casa. Oltre tutto, D’Addio dopo pochi giri di lancette ha dovuto fare a meno anche di Kuvekalovic, gravato subito da due falli, e nel corso della partita anche dell’infortunato Greco che aveva mostrato, con i suoi tiri dalla lunga distanza, di poter rappresentare un’arma importante contro la difesa della squadra di casa. Che non fosse una giornata semplice per i casertani si era visto subito con l’aggressiva diesa salernitana che, sfruttando le conclusioni di Chavez e Visnjic, riusciva subito a doppiare gli ospiti (10-5), raggiungendo il massimo vantaggio sul 14-8.

L’ingresso di Greco, che produceva cinque punti consecutivi, ed un libero di Mastroianni, riportavano momentaneamente la partita in parità (14-14), ma due liberi di Visnjic ed una tripla di Chavez consentivano a Salerno di chiudere il primo quarto sul 19-14. Ad inizio del secondo periodo Caserta è riuscita a mantenersi a contatto, ma poi Salerno ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio sul 27—17 con Beatrice. I bianconeri hanno reagito con Cioppa e Kuvekalovic, ma è mancata la continuità nelle due parti del campo e così i padroni di casa sono riusciti ad ampliare il divario raggiungendo il massimo vantaggio sul 37-21 con Chavez.

È stato ancora Greco a rendersi protagonista del tentativo di riavvicinamento dei casertani, riuscendo nel finale con i canestri di Kuvekalovic ed i liberi di De Ninno a chiudere la prima metà di gara sul 41-32. Al rientro in campo è stata Salerno a reagire meglio con un 7-0 che ha riportato di nuovo i padroni di casa al massimo vantaggio (48-32). Le triple di Cioppa e Kuvekalovic hanno prodotto l’ennesimo riavvicinamento (50-43), ma qualche distrazione di troppo in difesa ha consentito a Salerno di chiudere il quarto sul 60-51. Nell’ultimo periodo Markus, Mastroianni e Kuvekalovic con le loro realizzazioni hanno ridotto ulteriormente il divario (62-57, 64-59, 67-62), senza, però, produrre maggiore pressione psicologica sui padroni di casa, bravi a sfruttare l’esperienza di Visnjic e le conclusioni di Erra, per conservare quel margine di vantaggio che ha permesso loro di conquistare due importanti punti in classifica.«È stata una partita – afferma coach D’Addio – in cui i dettagli nei momenti topici l’hanno indirizzato a favore dei padroni di casa, a cui vanno fatti i complimenti per la prova sostenuta.

Da parte nostra è stata incoraggiante la voglia messa nel secondo tempo, in cui siamo stati capaci di ribattere colpo su colpo a Salerno, nonostante anche l’assenza di Greco che si è fermato ad inizio secondo quarto per una botta rimediata ad altezza del polpaccio, che lo ha escluso dal resto della partita».Pallacanestro Salerno – Ble Juvecaserta Academy 81-75(19-14, 41-32, 60-51)Pallacanestro Salerno: Chaves 23, Beatrice 5, Melillo 8, De Martino 2. Markovic , Erra 13, Di Somma 6. Sammartino 3, Visnijc 21Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni 15, Markus 3, Cioppa 23, Kuvekalovic 16, De Ninno 9. Greco 9. Romanelli, Pagano, Miraglia, D’Aiello Arbitri: Petrillo di Avellino e Santoro di Maddaloni”.