SNLS. Rifiuti abbandonati fuori cancelli isola ecologica, responsabili beccati dalle telecamere e multati

31

Questa mattina, il Nucelo Ambiente della Polizia Municipale di San Nicola La Strada è intervenuta presso l’Isola Ecologica Comunale, al fine di individuare i responsabili dell’abbandono di alcuni rifiuti lasciati a bordo strada. Grazie alle telecamere di sorveglianza installate in loco, sono state avviate indagini specifiche al termine delle quali è stato possibile rintracciare i soggetti che avevano compiuto l’illecito. Questi ‘zozzoni’, avevano abbandonato rifiuti proprio fuori i cancelli d’ingresso dell’Isola Ecologica. Per loro è scattata una salatissima sanzione pecuniaria, così come previsto da ordinanza comunale.

Dopo le battaglie portate avanti dal nucelo ambiente e da questa redazione, questi gesti di inciviltà diventano ancora meno sopportabili. Forse chi ha lasciato i rifiuti per strada davanti al centro di raccolta crede erroneamente che sia lecito abbandonare la propria
immondizia vicino al punto di smistamento rifiuti, ma non è ovviamente così. L’Isola Ecologica ha degli orari di apertura da rispettare, semplici regole con le quali il sistema di raccolta può funzionare al meglio per l’intera comunità. Chi viene trovato a compiere questo illecito, è giusto che venga punito in modo esemplare.

Un appunto sull’episodio, ci viene fornito dal Luogotenente dei Vigili Urbani, Giovanni Ferrante, che ha dichiarato: “La sorveglianza è una dimensione chiave del mondo moderno, e nella maggior parte dei paesi le persone sono più che consapevoli della sua influenza. Nei luoghi pubblici le videocamere sono una presenza familiare, e ciò non toglie che comunque non bisogna essere menefreghisti o anarchici e pensare che chi è all’interno dell’isola ecologica venga fuori i cancelli per raccogliere i nostri rifiuti e per poi depositarli all’interno della struttura”.