TCI CAMPANIA. Club “Terra di Lavoro” visita la “Riviera del Volturno” e il “Gesù deposto”

14

Riceviamo e pubblichiamo: ‘CAPUA – Da circa vent’anni il Touring Club Italiano con “Aperti per Voi” incoraggia l’apertura sistematica e continuativa di luoghi d’arte e di cultura come musei, aree archeologiche, palazzi storici, chiese, luoghi ordinariamente chiusi al pubblico o per lo più poco accessibili. La fruizione di queste location,  bene incommensurabile del nostro patrimonio artistico e monumentale italiano, è garantito grazie alla collaborazione dei suoi soci volontari che assicurano l’accoglienza dei visitatori e l’attività informativa di orientamento, oltre al supporto al presidio dei luoghi.

Tra le recenti carrellate del TCI, con “Aperti per Voi”, quella a cura del Club di Territorio “Terra di Lavoro” – con Amelia Valletta – e tra i partecipanti i consoli Achille Maria Vellucci, coordinatore del Club di “Territorio Terra”, e Giulio Maisano.

Guidati da Francesca De Micco, volontaria Touring, un gruppo di ospiti hanno potuto apprezzare le bellezze museali ed architettoniche della Riviera del Volturno. Tra le chiese visitate quella della “Madonna delle Grazie”, detta della ‘Santella’, quella di Montevergine fondata nel XIII secolo con annesso convento, oggi ex Seminario. Successivamente la visita dedicata alla Cattedrale che affaccia sulla riviera. Visitato il Museo Diocesano, la Cripta, con la scultura mirabile del “Gesù deposto” del Bottiglieri, e l’importante Cappella del Sacramento, che ospita la tomba della principessa longobarda Adelgrima, sposa di Arechi II, Duca di Benevento nel 758. Ultima meta la chiesa di “Santa Caterina”, in Piazza San Francesco, accolti dalle suore francescane.

Per l’ottima riuscita dell’evento, ringraziamenti, per la disponibilità e l’accoglienza, vanno a S.E. monsignor Salvatore Visco, Arcivescovo di Capua, nonché alla superiora del Convento di Santa Caterina, madre Flora tramite Suor Paola per la chiesa omonima, don Gianni Branco, per la Cattedrale, il priore Camillo Ferrara per la Chiesa detta della Santella.  Ad accogliere i partecipanti anche l’avv. Vincenzo Corcione, Assessore alla Cultura del Comune di Capua. Inattesa e gradita la presenza della nota attrice capuana, allieva di Strehler, Margherita Di Rauso. Ringraziamenti vanno alla console Annamaria Troili. Alla giornata presente anche il sindaco della città, Adolfo Villani e gentile signora.

Un ringraziamento dal TCI va alla console Annamaria Troili e ad Amelia Valletta, Francesca De Micco, Annamaria Ferrara, Francesco Chianese, Pompeo Pelagalli, Mario Caramiello, volontari in “Aperti per Voi” TCI nell’evento in “Riviera del Volturno”’.