VILLA LITERNO. SPARA CON IL FUCILE E FERISCE UN CONOSCENTE DOPO UN DIVERBIO

26

Dal Comando provinciale dei Carabinieri di Caserta: “La notte scorsa, in Villa Literno (CE), i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe (CE), unitamente a quelli della locale Stazione, hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio, detenzione e porto abusivo di armi comuni da sparo, di un cinquantaduenne del luogo.

L’uomo, nella decorsa serata, nei pressi di via San Sossio del comune di Villa Literno, avrebbe esploso, a seguito di un diverbio scaturito da futili motivi, un colpo con il fucile di sua proprietà, all’indirizzo di un suo concittadino. La vittima, raggiunto autonomamente il pronto soccorso dell’ospedale Pineta Grande a Castel Volturno (CE), è stata dimessa con una prognosi di giorni 7 per una ferita alla spalla destra.

Nel corso degli immediati accertamenti, i militari dell’Arma intervenuti presso l’abitazione del fermato hanno sottoposto a sequestro, unabalestra, tre fucili, 187 cartucce cal.12 e 14 dardi per balestra. L’arrestato è stato accompagnato ai domiciliari a disposizione della competente autorità giudiziaria”.